Crea sito

Leggere, scrivere e far di conto: del perché l’analfabetismo funzionale fa male anche a te

Quando si parla di analfabetismo funzionale a me viene sempre in mente Mascetti che fa la scena della supercazzola. La supercazzola funziona per due motivi: non ha nessun senso per chi ascolta e a Mascetti basta usare un tono serissimo come se stesse facendo un discorso sensato. Solo il macellaio gli risponde “Non ho capito un […]

The Book Girls: perché la Young Adult si merita di più

“Ciao, mi chiamo Giulia. E sono…” Silenzio. “Ciao, mi chiamo Giulia, sono una scrittrice Young Adult.” “Ciaaaaaao, Giulia.” Il giallista non ha problemi a chiamarsi giallista, lo scrittore di noir si fa fare le foto con la faccia pensosa da intellettuale che lui c’ha Ellroy, c’ha. Gli autori di fantasy fanno le convention e le […]

Come suona un libro?

Ho sempre scritto con la musica in sottofondo. Faccio parte di quella categoria di autori che sentono una canzone e si immaginano una scena e da lì parte tutto. La genesi del mio primo romanzo per Mondadori, Il mondo prima che arrivassi tu, è una storia che ho raccontato in lungo in largo (per farla […]

Ultimi post

Il Concertone e una generazione di arresi

Non volevo scrivere niente sul Concertone del Primo Maggio, un po’ perché poi finisce che lo faccio sempre (e ripetersi non è bello), un po’ perché è come sparare sulla Croce Rossa. Stavo per sorvolare anche sulle uscite infelici di Piero Pelù, molto bravo a cavalcare l’antipolitica e molto meno a inventarsi qualcosa di meno […]

Read More 52 Comments

#WeWillAlways SupportYouJustin: come Twitter cambia le comunità in rete

Sono circa le undici di mattina del 24 gennaio 2014, e in testa ai trending topic su Twitter c’è l’hashtag #WeWillAlwaysSupportYouJustin. Come forse saprete, il giovane canadese è stato arrestato perché stava giocando a GTA: Real Life con la sua Lamborghini, il tutto mentre era fatto come una zucchina. Succede, se sei un ragazzino diventato famoso […]

Read More 3 Comments

#italianoconmika: il vocabolario reinventato a #XF7

Mika a X Factor è stato una grande idea. Spiritoso, tenero, brillante, affettuoso con i concorrenti, elegantissimo, sobrio nei comportamenti, ma soprattutto titolare di un vocabolario in italiano che molti nativi della Penisola si scordano. Anche quando le parole se le inventa (e cavalca i suoi strafalcioni con stile). Durante tutto il corso della trasmissione […]

Read More 1 Comment

Putin il supercattivo contro gli orfani russi

Ah, Putin. Anno dopo anno, si rafforza l’idea che da piccolo sia rimasto sotto a qualche fumetto e abbia deciso (immaginiamo il pugno stretto, lo sguardo al cielo) “Io… farò… il supercattivo!” (rombo di tuono, schiocco di lampo). Chissà che fumetti avevano, nella Russia comunista. Me li immagino tutti squadrati e austeri e con dei […]

Read More 0 Comments